Quanto Guadagna un Social media manager | Chi è | Cosa fa

Se hai un talento creativo e comprendi come utilizzare contenuti multimediali accattivanti nel marketing, allora una carriera come social media manager potrebbe fare al caso tuo

Il tuo scopo generale come gestore di social media sarà quello di guidare la strategia di social media di un’organizzazione al fine di aumentare la visibilità e il coinvolgimento di clienti e clienti. Ciò comporta in genere la gestione della presenza online di un’organizzazione sviluppando una strategia, producendo buoni contenuti, analizzando i dati di utilizzo, facilitando il servizio clienti e gestendo progetti e campagne.

La gestione dei social media può essere un ruolo distinto nelle organizzazioni più grandi ed è talvolta nota come coordinamento dei social media. Nelle piccole e medie imprese, il ruolo può essere combinato con altre responsabilità di marketing e comunicazione. Nelle agenzie viene spesso utilizzato il termine account manager dei social media.

Responsabilità

In qualità di gestore di social media, dovrai:

  • Sviluppare una strategia sui social media e fissare obiettivi per aumentare la consapevolezza del marchio e aumentare il coinvolgimento
  • Gestire tutti i canali di social media come Facebook, Twitter, Pinterest e Instagram
  • Pianificare i contenuti e la consegna e utilizzare strumenti come Hootsuite e Asana per gestire più canali di social media
  • Sviluppare e gestire concorsi e campagne che promuovono la tua organizzazione e il tuo marchio
  • Scrivere articoli e post di blog accattivanti
  • Creare contenuti multimediali accattivanti e/o esternalizzarli in modo efficace
  • Creare relazioni chiave con gli influencer sulle piattaforme dei social media
  • Gestire e facilitare le comunità dei social media rispondendo ai post sui social media e sviluppando discussioni
  • Monitorare e generare report sulle prestazioni sulle piattaforme di social media utilizzando strumenti come Google Analytics
  • Gestire il personale junior come un dirigente o un assistente dei social media
  • Istruire altro personale sull’uso dei social media e promuoverne l’utilizzo all’interno della propria azienda (ruoli interni)
  • Mantenere regolarmente i contatti con i clienti tramite telefono, e-mail, teleconferenze o faccia a faccia (ruoli di agenzia).

Stipendio

  • In qualità di assistente o gestore di social media junior, il tuo stipendio iniziale sarà probabilmente compreso tra €19.500 e €23.500.
  • I gestori di social media più esperti guadagnano in genere tra €25.500 e €40.500.
  • Con una notevole esperienza, il tuo stipendio può aumentare fino a €60.500 o più.

Le tariffe di freelance variano a seconda dell’esperienza, ma in genere vanno da €15 a €25 l’ora.

I dati sul reddito sono intesi solo come guida.

Ore lavorative

Di solito lavorerai nel normale orario di ufficio, dalle 9:00 alle 17:30, dal lunedì al venerdì. Tuttavia, alcune società e agenzie potrebbero richiedere più ore rispetto ad altre. Le lunghe ore e il lavoro serale e nei fine settimana sono comuni se si lavora a una campagna o con una scadenza rigorosa.

Il lavoro a tempo pieno è comune, sebbene sia disponibile il lavoro part-time e il lavoro a contratto, in particolare se freelance. Se lavori come freelance, potresti lavorare più ore a seconda delle esigenze dei tuoi clienti e della quantità di lavoro che sei disposto a svolgere.

Più popolare:  Quanto Guadagna un Specialista PPC | Chi è | Cosa fa

Cosa aspettarsi

  • È probabile che troverai il ruolo stimolante ma gratificante, poiché i social media e il più ampio settore del marketing digitale sono un settore in continua evoluzione e veloce.
  • Di solito lavorerai in ufficio, ma a volte potresti dover viaggiare per incontrare clienti o partecipare a eventi e conferenze di networking pertinenti.
  • Le opportunità esistono in tutto il Italia, ma tendono a essere situate nelle principali città, e questo è particolarmente vero se si cercano opportunità con agenzie più grandi.
  • Possono essere possibili modelli di lavoro flessibili e alcuni lavori da casa. Il lavoro autonomo o freelance è possibile con l’esperienza.
  • È previsto un codice di abbigliamento professionale. Tuttavia, potresti trovare un approccio più rilassato nelle agenzie, tranne quando incontri i clienti.

Titoli di studio

Non ci sono qualifiche prestabilite per diventare un social media manager, sebbene molti partecipanti abbiano una laurea e alcuni datori di lavoro lo richiedono. È aperto a laureati di qualsiasi disciplina, ma le seguenti materie possono essere particolarmente utili:

  • Gestione aziendale
  • Marketing (in particolare marketing digitale)
  • Media e comunicazioni
  • Relazioni pubbliche.

I datori di lavoro spesso considerano le qualità personali, le conoscenze esistenti e l’esperienza come altrettanto importanti in una certa misura. È probabile che il tuo primo ruolo sarà a livello junior o assistente e da lì inizierai a lavorare. È anche comune passare a questo ruolo dopo aver acquisito esperienza nel marketing, nelle pubbliche relazioni o nella pubblicità.

Se hai una laurea, puoi lavorare per una qualifica post-laurea pertinente, come ad esempio:

  • Business Intelligence e Social Media
  • Marketing digitale e social media
  • Social media e tecnologie interattive.

Competenze

Avrai bisogno di:

  • Una solida conoscenza dell’uso di una gamma di piattaforme di social media, in particolare in relazione alla pubblicità/branding e ai clienti
  • Forti capacità di editing e scrittura adatte a ciascuna piattaforma, dal saper scrivere un tweet di successo all’utilizzo di tecniche di narrazione efficaci
  • Conoscenza e comprensione degli algoritmi e ottimizzazione dei motori di ricerca
  • Capacità creative per fornire idee nuove e innovative
  • Forti capacità di comunicazione verbale per articolare idee a colleghi e clienti
  • Capacità organizzative, con la capacità di stabilire le priorità e lavorare su più progetti
  • La capacità di lavorare bene sotto pressione e rispettare le scadenze
  • Capacità di analisi dei dati e abilità statistica per trarre intuizioni utilizzabili
  • Capacità di gestione della comunità online e servizio clienti per trovare l’equilibrio tra pubblicità e stimolare la discussione diretta con i clienti potenziali e reali
  • Un occhio per i dettagli e la capacità di lavorare con precisione
  • Eccellente lavoro di squadra e capacità di networking.

Esperienza lavorativa

Il settore del marketing digitale, che include ruoli sui social media, è una scelta di carriera popolare, quindi la maggior parte dei datori di lavoro si aspetta un’esperienza rilevante.

Puoi iniziare a costruire esperienza sviluppando una forte presenza online e un marchio personale su una serie di canali di social media. Scrivere un blog di buona qualità e utilizzare strumenti multimediali come video, foto e infografiche può aiutarti a creare un buon seguito e puoi monitorare l’impatto dei tuoi post come prova della tua efficace comunicazione sui social media.

Più popolare:  Quanto Guadagna un Agente di talento | Chi è | Cosa fa

Per distinguerti, devi dimostrare di essere in grado di utilizzare bene i social media a livello professionale. Gli stage a pagamento per studenti sui social media sono rari, ma a volte sono disponibili con grandi aziende.

Poiché i social media sono utilizzati come parte significativa di una strategia di marketing più ampia, l’esperienza acquisita in altri ruoli di marketing correlati potrebbe essere rilevante. Potresti anche provare a contattare direttamente i dipartimenti marketing delle aziende, le agenzie di marketing digitale/social media e gli enti di beneficenza in modo speculativo per chiedere informazioni sulle loro opportunità di esperienza lavorativa. Il database nazionale del volontariato del Italia Do-it è una risorsa utile per la ricerca di enti di beneficenza.

Datori di lavoro

Le opportunità interne, che lavorano esclusivamente per un’organizzazione, si trovano normalmente in organizzazioni medio-grandi nei settori privato, pubblico e no-profit. Puoi trovare opportunità in una vasta gamma di settori come la vendita al dettaglio, l’istruzione superiore e persino le richieste indipendenti istituite dal governo.

Potresti anche lavorare per un’agenzia che gestisce i social media per diversi clienti. Le agenzie possono specializzarsi in social media o avere un mandato più ampio come il marketing digitale o le PR. Il lavoro freelance è possibile con l’esperienza.

Cerca posti vacanti in:

  • Campagna
  • Settimana del marketing
  • Semplicemente lavori di marketing

Sviluppo professionale

Una volta che lavori come social media manager, dovrai mantenere aggiornate le tue conoscenze e la comprensione di piattaforme e strumenti.

Puoi lavorare per le qualifiche professionali attraverso organismi professionali strettamente correlati, come:

  • Institute of Data & Marketing (IDM)
  • Il Chartered Institute of Marketing (CIM)
  • Communication Advertising and Marketing (CAM) Foundation – offre corsi accreditati dal CIM.

Tenere il passo con gli sviluppi tecnologici e i nuovi programmi software ti aiuterà a rimanere aggiornato e in grado di lavorare efficacemente per i tuoi clienti.

Molti di questi corsi possono aiutare lo sviluppo professionale, ma le qualifiche particolarmente rilevanti includono:

  • Certificato professionale IDM nei social media
  • CAM Web Analytics e monitoraggio dei social media.

Entrare a far parte di un organismo professionale può aumentare il tuo status di professionista del settore e offrire una serie di vantaggi. Questi in genere includono la possibilità di partecipare a eventi, prendere parte a programmi di mentoring e accedere a webinar per tenerti aggiornato sulle tendenze pertinenti.

Prospettive di carriera

La gestione dei social media è un ruolo relativamente nuovo e non esiste una struttura di carriera fissa. Ciononostante, nei primi dieci anni potresti passare a ruoli dirigenziali più alti come capo dei social media. Potresti anche considerare di passare a ruoli senior con un mandato di comunicazione digitale più ampio.

A causa della natura in rapida evoluzione e in via di sviluppo del settore dei social media e del marketing digitale, può essere difficile prevedere cosa accadrà ai lavori sui social media in futuro. Capire come utilizzare gli strumenti analitici sempre più complessi utilizzati dalle piattaforme di social media, oltre ad avere una conoscenza approfondita delle strategie di social media marketing sia organiche che a pagamento, potrebbe aiutarti a progredire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio