Quanto Guadagna un Psicologo dello sport e dell’esercizio | Chi è | Cosa fa

Essere fisicamente in forma non è l’unica abilità di cui hai bisogno per lavorare come psicologo dello sport e dell’esercizio; avrai anche bisogno di pazienza, un atteggiamento motivazionale e la capacità di far fronte a situazioni potenzialmente stressanti

La tua preoccupazione come psicologo dello sport e dell’esercizio saranno i comportamenti, i processi mentali e il benessere di individui, squadre e organizzazioni coinvolte nello sport e nell’esercizio fisico. In genere, ti specializzerai nello sport o nell’esercizio fisico, anche se alcuni funzionano in entrambi i campi.

Specializzandosi in psicologia dello sport lavorerai con atleti e squadre impegnate nello sport dal livello amatoriale a quello professionistico d’élite, con l’obiettivo di aiutarli ad affrontare psicologicamente le esigenze dello sport. Li aiuterai anche a migliorare il loro sviluppo personale e le loro prestazioni.

Lavorando come psicologo dell’esercizio lavorerai con il pubblico in generale per aumentare la motivazione e la partecipazione all’esercizio, incoraggiando uno stile di vita sano e consigliando i benefici psicosociali che l’esercizio può offrire.

Responsabilità

In qualità di psicologo dello sport e dell’esercizio fisico, dovrai:

  • Valutare le esigenze e le capacità dei clienti e monitorare le prestazioni e il comportamento sportivo
  • Implementare strategie per aiutare i clienti a superare le difficoltà, migliorare le prestazioni o realizzare il potenziale
  • Lavorare con un team multidisciplinare che include altri psicologi, nutrizionisti, medici di base, allenatori e fisiologi
  • Fornire consulenza e/o seminari su questioni come la definizione degli obiettivi, la visualizzazione e il rilassamento
  • Condurre e applicare la ricerca in psicologia dello sport o dell’esercizio.

Se lavori in psicologia dello sport, dovrai:

  • Lavorare con un’ampia gamma di clienti, inclusi singoli atleti, squadre, allenatori e arbitri, dal livello amatoriale al livello professionale d’élite in una vasta gamma di discipline sportive
  • Sviluppare interventi su misura per assistere gli atleti nella preparazione alla competizione e per affrontare le esigenze psicologiche dello sport
  • Dotare gli atleti di strategie mentali per affrontare e superare battute d’arresto o infortuni
  • Consigliare agli allenatori come migliorare la coesione o la comunicazione della squadra
  • Tenere seminari di gruppo su aree come l’autoanalisi delle prestazioni o tecniche per sviluppare le capacità mentali all’interno dello sport.

Se lavori in psicologia dell’esercizio, dovrai:

  • Consigliare i clienti che sono malati, in cattive condizioni di salute fisica o mentale e che possono trarre vantaggio dalla partecipazione a un esercizio più regolare
  • Consigliare le persone sui benefici, sia fisici che psicologici, che possono derivare dall’esercizio
  • Lavorare con individui e gruppi in una varietà di contesti tra cui ambulatori medici, locali dei datori di lavoro, casa del cliente, ambienti clinici e centri fitness locali
  • Ideare, implementare e valutare programmi di esercizi in base alle esigenze del cliente
  • Fornire consulenza e consulenze a una sezione trasversale del pubblico, comprese le persone depresse, i referenti del medico di famiglia, le persone in prigione o gruppi di dipendenti come parte di un programma di esercizi sul posto di lavoro.

Stipendio

  • Gli stipendi iniziali vanno da circa €20.500 a €22.500.
  • Gli stipendi per gli psicologi esperti dello sport e dell’esercizio in genere vanno da €27.500 a €37.500.
  • Psicologi senior e capi di dipartimento possono guadagnare circa €48.500 o più.

Per le scale salariali aggiornate per le posizioni di istruzione superiore (FE) e istruzione superiore (HE), vedere Università e College Union (UCU). Consulenti esperti che lavorano con i migliori atleti professionisti possono aspettarsi di addebitare fino a €1.500 al giorno in spese di consulenza. Gli stipendi variano a seconda del tipo di datore di lavoro. Gli stipendi di coloro che lavorano nei club professionistici o negli organi di governo nazionali tendono ad essere più alti di quelli dei dilettanti.

Più popolare:  Quanto Guadagna un Responsabile centro informazioni turistiche | Chi è | Cosa fa

I dati sul reddito sono intesi solo come guida.

Ore lavorative

L’orario di lavoro dei praticanti varia a seconda del cliente e della natura dello sport. Anche se in genere lavoreresti in orario d’ufficio, potrebbe essere necessario anche il lavoro serale o nel fine settimana per adattarsi agli allenamenti e alle competizioni sportive.

Le ore all’interno delle strutture educative o sanitarie sono principalmente dalle 9:00 alle 17:00.

Cosa aspettarsi

  • Gli ambienti di lavoro variano a seconda del cliente e potrebbero includere una base di uffici all’interno di un campus universitario, un ambulatorio medico o un ospedale o impostazioni sul campo come il villaggio degli atleti durante i principali eventi sportivi, la base di allenamento della squadra o le sedi dei datori di lavoro.
  • Sono disponibili lavori con squadre e organizzazioni sportive, così come università e college, in tutto il Italia e all’estero. La psicologia dello sport è ben consolidata negli Stati Uniti.
  • Viaggiare all’interno di una giornata lavorativa è comune, soprattutto se si lavora con professionisti dello sport. Puoi far parte di una squadra di supporto che viaggia con una squadra o un atleta a competizioni e tornei a livello locale, nazionale e internazionale.

Titoli di studio

Per qualificarti come psicologo dello sport e dell’esercizio fisico dovrai completare:

  • Una laurea in psicologia accreditata dalla British Psychological Society (BPS) che porta al Graduate Basis for Chartered Membership (GBC)
  • Un MSc accreditato BPS in psicologia dello sport e dell’esercizio
  • Fase 2 della qualifica BPS in psicologia dello sport e dell’esercizio (QSEP) (due anni di pratica supervisionata).

Una volta completata la fase 2 del BPS QSEP, sarai idoneo per la registrazione presso l’Health & Care Professions Council (HCPC) e potrai utilizzare il titolo di “psicologo dello sport e dell’esercizio fisico”.

Se hai una laurea in una materia diversa dalla psicologia, potresti essere in grado di ottenere l’idoneità per GBC frequentando un corso di conversione accreditato BPS, che di solito richiede un anno a tempo pieno o due anni a tempo parziale. Per i dettagli sui corsi approvati vedere BPS – Trova un corso accreditato.

Non è possibile accedere solo con un diploma di fondazione.

L’ingresso a un corso Master è competitivo e normalmente ci si aspetta che tu abbia almeno un 2:1. Possono essere ammessi i laureati con un punteggio di 2:2 che abbiano anche una qualifica superiore basata sulla ricerca. Prima di fare domanda, controlla che il tuo corso sia approvato dall’HCPC (vedi il registro HCPC dei programmi approvati).

Una volta completato il corso di master, avrai anche bisogno di due anni di pratica supervisionata prima di poterti registrare con l’HCPC.

Se vuoi tenere lezioni di psicologia dello sport e dell’esercizio fisico, dovrai seguire una carriera nella ricerca. Di solito è richiesto un dottorato di ricerca in sport ed esercizio fisico.

Cerca corsi post-laurea in psicologia dello sport e dell’esercizio.

Competenze

Dovrai mostrare la prova di quanto segue:

  • Un interesse per lo sport
  • Eccellenti abilità comunicative ed interpersonali
  • Capacità di ascolto attivo e riflessione
  • Pazienza e capacità di motivare gli altri
  • Flessibilità per lavorare in una gamma di impostazioni con diversi clienti
  • Capacità di risoluzione dei problemi
  • Capacità decisionale
  • Impegno per la ricerca e lo sviluppo professionale continuo (CPD)
  • Capacità di lavorare sotto pressione e far fronte a situazioni stressanti
  • Un approccio metodico al lavoro
  • Competenze informatiche.

Esperienza lavorativa

È importante acquisire una certa esperienza in un ambiente sportivo o di esercizio e puoi farlo attraverso un tirocinio, stage, lavoro in vacanza, volontariato o posizione di affiancamento. Avrai anche bisogno di un’esperienza pertinente prima di essere accettato a un corso di master.

BASES (The British Association of Sport and Exercise Sciences) ha molte informazioni rilevanti sulle opportunità di esperienza lavorativa sul suo sito web. Inoltre, potresti provare a contattare il tuo club sportivo locale per chiedere informazioni sulle opportunità di dare una mano. Fino a quando non sarai qualificato, potrebbe non essere possibile acquisire una specifica esperienza di psicologia dello sport, ma puoi comunque ottenere un’esperienza utile in un’area come la prestazione sportiva, il coaching, l’istruzione di fitness ed esercizio, la promozione della salute o l’insegnamento dell’educazione fisica.

Più popolare:  Quanto Guadagna un Rappresentante per le vacanze | Chi è | Cosa fa

Datori di lavoro

Alcuni psicologi dello sport lavorano come consulenti privati ​​o lavorano a tempo pieno per squadre sportive professionistiche o organi di governo dello sport nazionali.

La maggior parte, tuttavia, combina il lavoro di consulenza con l’insegnamento e la ricerca all’interno di università o college in tutto il Italia e all’estero, o lavora in altre aree della psicologia, ad esempio clinica o professionale.

Allo stesso modo, gli psicologi dell’esercizio tendono a combinare la consulenza con l’insegnamento e la ricerca. Il tuo lavoro potrebbe vederti coinvolto nel rinvio di esercizi medici, schemi di riabilitazione cardiaca o lavoro all’interno del NHS o di operatori sanitari privati.

Potresti essere coinvolto nella creazione di esercizi fisici e programmi sanitari nelle carceri o per il personale sul posto di lavoro, nonché in contesti psichiatrici.

Cerca offerte di lavoro presso:

  • Jobs.ac.uk – per posti di insegnamento e ricerca.
  • Lavori in psicologia

Se stai cercando di lavorare nella consulenza dovrai stabilire contatti e costruire reti, anche durante il tuo corso di Master (se ne fai uno), poiché i rinvii sono spesso di bocca in bocca o facilitati attraverso contatti con ambulatori medici o altri servizi sanitari professionisti.

Sviluppo professionale

Tutti gli psicologi praticanti dello sport e dell’esercizio fisico sono tenuti a registrarsi presso l’HCPC (Health & Care Professions Council). Il rinnovo della registrazione avviene su un ciclo di due anni e chi richiede il rinnovo deve firmare una dichiarazione professionale. Contattare l’HCPC per ulteriori informazioni.

Per rimanere registrato presso l’HCPC, è necessario impegnarsi e tenere un registro dello sviluppo professionale continuo (CPD). Le attività possono includere la partecipazione a corsi, workshop e conferenze gestiti, ad esempio, dal BPS.

BPS offre opportunità di apprendimento e sviluppo professionale continuo attraverso il suo centro di sviluppo professionale e gestisce un programma annuale di apprendimento e sviluppo professionale.

BASES organizza numerosi seminari e conferenze sullo sport e sull’esercizio fisico, che potresti trovare utili per mantenere fresche le tue abilità.

Puoi decidere di intraprendere ulteriori studi, ad esempio per ampliare la tua esperienza in altri settori, come la psicologia clinica o della salute. O ulteriori ricerche, completando un dottorato di ricerca, soprattutto se sei impiegato in un ruolo di docente. Vedere il sito Web BPS per una guida ai diplomi di ricerca post-laurea.

Prospettive di carriera

Esistono opportunità di avanzamento sia all’interno della pratica professionale che attraverso la ricerca all’interno di un ambiente accademico.

Nel campo della psicologia dello sport, potresti trovare l’opportunità di passare a uno studio privato come consulente o di passare a posizioni senior all’interno di un club professionistico, con singoli atleti o un organo di governo.

Gli atleti d’élite lavorano da molti anni per raggiungere un tale livello e si aspettano lo stesso livello di competenza dal loro personale di supporto. Per questo motivo, di solito è necessario che uno psicologo dello sport abbia diversi anni di esperienza prima di poter lavorare con i migliori atleti professionisti.

Nel campo della psicologia dell’esercizio, ci possono essere opportunità di avanzamento a un ruolo di consulenza o coinvolgimento in schemi di riferimento di GP. C’è un ruolo crescente per il personale professionale nell’area della promozione della salute. Il ruolo di psicologo della salute all’interno del SSN può anche presentare opportunità per psicologi dell’esercizio qualificati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio