Quanto Guadagna un Designer di interni e spaziale | Chi è | Cosa fa

I progettisti di interni e spaziali utilizzano le loro capacità creative e conoscenze tecniche per progettare e rinnovare spazi e strutture interne

I progettisti di interni e spaziali sono coinvolti nella progettazione o nella ristrutturazione degli spazi interni, comprese le modifiche strutturali, gli arredi, gli infissi, l’illuminazione e le combinazioni di colori.

Puoi lavorare in una vasta gamma di contesti commerciali, ricreativi o domestici. Il lavoro combina l’uso efficiente e funzionale dello spazio con una comprensione dell’estetica. Alcuni designer, in particolare nel mercato interno, si preoccupano esclusivamente dell’aspetto, piuttosto che della struttura, degli interni.

Responsabilità

In qualità di designer di interni e di spazi, dovrai:

  • Sviluppare idee iniziali e acquisire informazioni chiave sui potenziali progetti, discutere i requisiti in dettaglio con i clienti (il brief) e impostare i programmi di progetto
  • Comprendere le esigenze dei clienti e le esigenze delle persone che utilizzano l’edificio per sviluppare concetti di design e stabilire i brief finali
  • Considerare materiali e costi in base ai budget e negoziare le tariffe del progetto
  • Condurre studi di fattibilità per i progetti
  • Ricercare e raccogliere informazioni e fotografie relative al progetto
  • Produrre schede “campione” o “mood” da presentare ai clienti
  • Prodotti di origine, ad esempio accessori, mobili, illuminazione, finiture, decorazioni e vestiario e fornire campioni per i clienti
  • Preparare disegni esecutivi dettagliati, progetti, piani, modelli e schemi, spesso utilizzando software CAD (computer-aided design)
  • Edifici di rilievo
  • Lavorare in team con altri designer
  • Supervisionare il lavoro in fase di progettazione e in cantiere
  • Lavorare a stretto contatto con i geometri per stabilire costi e orari di lavoro su progetti più grandi, con architetti e altri professionisti del design per determinare il miglior uso dello spazio, e con produttori e appaltatori
  • Identificare nuovi affari e vendere servizi a potenziali clienti
  • Tenersi aggiornati con i nuovi sviluppi nel settore del design
  • Agire come project manager per il cliente durante tutta la fase di costruzione, coordinando la progettazione in loco e gestendo il team di costruzione – questo può essere richiesto in alcuni ruoli.

Stipendio

  • Gli stipendi iniziali per i designer junior vanno da €18.500 a €23.500.
  • Designer di interni esperti possono guadagnare tra €25.500 e €40.500.
  • Gli stipendi per i designer senior possono raggiungere €45.500+, mentre i direttori creativi/design possono guadagnare fino a – e talvolta più di – €75.500.

Gli stipendi variano notevolmente e dipendono dai tuoi contatti, posizione e reputazione. È possibile ottenere guadagni elevati, in particolare quando sei coinvolto in progetti di “prestigio” di alto profilo.

I dati sul reddito sono intesi solo come guida.

Ore lavorative

Le ore tipiche includono ore extra regolari ma non turni. Dovrebbero essere previsti lavori serali e nei fine settimana. Poiché il ruolo del progettista è spesso parte integrante di un processo di costruzione e sviluppo più ampio, la flessibilità dell’orario di lavoro è una parte accettata del lavoro.

Il lavoro part-time è possibile, mentre il lavoro autonomo e il lavoro autonomo sono comuni.

Cosa aspettarsi

  • La maggior parte dei designer di interni e spaziali lavora negli studi. I designer autonomi lavorano spesso da casa o da uno studio in affitto.
  • I posti di lavoro sono disponibili nella maggior parte del Italia e tendono a seguire le concentrazioni di attività nel più ampio settore delle costruzioni. La maggior parte delle consulenze specialistiche si trova a Roma e nel sud-est.
  • Il lavoro in loco richiede un abbigliamento appropriato, che può includere un elmetto e una tuta.
  • Lavorare fino alle date di completamento e ai budget può essere stressante.
  • I viaggi nell’arco di una giornata lavorativa sono frequenti e talvolta è richiesta un’assenza da casa durante la notte. Molti designer visitano mostre e fiere per stare al passo con le ultime tendenze.
Più popolare:  Quanto Guadagna un Stilista| Chi è | Cosa fa

Titoli di studio

Di solito avrai bisogno di una laurea, di una laurea o di un diploma universitario pertinenti per essere un designer professionista. Sono preferiti i seguenti soggetti:

  • Progettazione 3D
  • Arte e design
  • Architettura interiore
  • Interior design
  • Progettazione spaziale.

Sono utili anche lauree, lauree di base nelle seguenti materie:

  • Architettura
  • Belle Arti
  • Design di mobili
  • Disegno grafico
  • Design del prodotto
  • Design tessile.

L’ingresso senza una laurea è possibile se hai un’esperienza significativa e un talento creativo.

Non sono necessarie qualifiche post-laurea pre-ingresso, ma uno studio di livello post-laurea può migliorare le tue prospettive di promozione una volta che sei nel lavoro. Cerca corsi post-laurea in interior design. I corsi specialistici possono consentirti di passare al design di interni/spaziale da un’altra area di arte e design. Può essere utile seguire un corso in CAD o Photoshop.

Competenze

Avrai bisogno di:

  • Un alto livello di conoscenza tecnica, comprese capacità CAD e di modellismo
  • Buone capacità di disegno, compreso il disegno prospettico e la consapevolezza spaziale
  • Creatività e immaginazione
  • Forti capacità di comunicazione, sia scritta che verbale, per scrivere brief, promuovere e spiegare idee e costruire relazioni con i clienti
  • Una consapevolezza delle normative edilizie e di sicurezza
  • Conoscenza delle più ampie industrie di costruzione e progettazione
  • Capacità di gestione del progetto, inclusa la capacità di lavorare sotto pressione e rispettare le scadenze
  • Attenzione ai dettagli
  • Capacità organizzative e creative di problem solving
  • Buone capacità di negoziazione e gestione
  • La capacità di lavorare in team con altri professionisti
  • Un atteggiamento flessibile
  • Competenze commerciali, finanziarie e di marketing.

Esperienza lavorativa

La competizione per l’esperienza lavorativa è forte, quindi è importante essere proattivi quando si cercano opportunità. Molti corsi offrono agli studenti l’opportunità di mostrare il proprio lavoro. Tuttavia, poiché a pochi laureati viene offerto un lavoro dai loro spettacoli di laurea, è fondamentale fare rete e sfruttare tutte le opportunità. Stabilisci più contatti possibili durante i tuoi studi e la tua esperienza lavorativa, in quanto potrebbero aiutarti a iniziare la tua carriera.

Un buon modo per entrare in contatto con designer affermati è iscriversi alla Chartered Society of Designers (CSD). Ora ci sono molti siti web in cui puoi mostrare il tuo lavoro a datori di lavoro e potenziali clienti, ad esempio Arts Thread.

La domanda di designer di interni di talento è in costante aumento, sebbene la concorrenza rimanga agguerrita. La selezione è spesso basata su un portfolio che mostra le tue capacità di progettazione, nonché la tua capacità di essere coinvolto in una serie di progetti diversi. È insolito per i datori di lavoro offrire tirocini e gli approcci speculativi sono fortemente consigliati.

Datori di lavoro

I designer di interni e spaziali di solito lavorano per architetti o consulenze di design (interni o multidisciplinari) in uno studio privato o per organizzazioni commerciali con dipartimenti di progettazione interni.

Molti designer lavorano come freelance o sono lavoratori autonomi, anche se è raro avviare un’attività in proprio senza aver prima acquisito una notevole esperienza e aver costruito una reputazione e un elenco di contatti.

Più popolare:  Quanto Guadagna un Truccatore | Chi è | Cosa fa

I clienti possono includere:

  • Società commerciali e di costruzioni
  • Aziende del settore alberghiero e del tempo libero
  • Enti governativi locali
  • Rivenditori
  • Compagnie teatrali, televisive e cinematografiche.

Ci sono crescenti opportunità di lavorare per clienti domestici nel campo in espansione degli interni domestici. Ciò può includere il restauro o la manutenzione di edifici storicamente importanti come parte di un team composto da addetti alla conservazione, architetti, designer e altri professionisti.

Cerca offerte di lavoro presso:

  • Adrem
  • Giornale degli architetti
  • British Institute of Interior Design (BIID)
  • Carriere nel design
  • Settimana del design

Le directory di design, come The Directory of Design Consultants, sono utili per identificare le aziende di design a cui rivolgersi con un CV speculativo o una chiamata personale.

Sviluppo professionale

Grandi società di consulenza offrono formazione sul posto di lavoro e alcune forniscono corsi su argomenti come negoziazione, marketing (in particolare branding), creazione di siti Web, CAD e pacchetti software come Photoshop, Flash e Illustrator.

I corsi di sviluppo professionale continuo (CPD), inclusi seminari e workshop di formazione, sono accessibili ai membri della Chartered Society of Designers (CSD). Il completamento di una certa quota di CPD è obbligatorio per i membri fondatori e incoraggiato per gli altri membri. Il CPD ti consente di fare rete e condividere idee e aggiornare le tue capacità personali e professionali.

Seminari di pratica professionale su una vasta gamma di argomenti, tra cui la gestione dei progetti e la gestione dei contratti, sono disponibili durante tutto l’anno per i membri del British Institute of Interior Design (BIID).

Ulteriori studi offrono l’opportunità di sperimentare, diversificare o acquisire conoscenze specialistiche per progredire nella tua carriera. Master e dottorati di ricerca sono disponibili in aree specializzate dell’interior design e materie correlate. Anche l’istruzione superiore (FE), l’arte e il design o le università private organizzano corsi brevi. È importante ricercare accuratamente i corsi per assicurarsi che soddisfino le proprie esigenze. Le materie utili da studiare includono:

  • Progettazione assistita da computer (CAD)
  • Temi di energia verde/eco
  • Illuminazione o regolamenti edilizi
  • Photoshop.

Prospettive di carriera

In genere, gli interior designer trascorrono i primi cinque-dieci anni della loro carriera sviluppando e sviluppando le competenze e le conoscenze esistenti, oltre ad acquisire ulteriore esperienza. Oltre a ciò, non esiste un percorso di carriera definito o strutturato, e l’entità e la velocità della progressione della carriera dipendono dal contesto e dalle prestazioni, attitudine e dedizione.

I giovani designer appena qualificati tendono a lavorare insieme a colleghi più esperti. In genere ti verrà assegnata la responsabilità di parti di un progetto e puoi anche aiutare a raccogliere informazioni e mettere insieme le schede “umore” o “campione” per le presentazioni ai clienti. Ciò può portare a una maggiore responsabilità, a seconda delle prestazioni.

Specializzazioni e ulteriori qualifiche professionali a livello di master o dottorato di ricerca possono aumentare le tue possibilità di promozione, mentre passare da una consulenza più ampia a una più piccola può significare maggiore responsabilità.

È importante creare un portafoglio man mano che avanzi nella tua carriera. Questo aiuta sia in termini di promozione all’interno di un’azienda o di una società di consulenza, sia nell’attirare nuovi clienti se sei un lavoratore autonomo. La maggior parte dei designer di interni e spaziali affermati mostra il proprio lavoro online a potenziali clienti. Il lavoro freelance per consulenze, studi o singoli clienti è possibile con l’esperienza, così come avviare un’attività in proprio o diventare partner di una società di consulenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio